Oracle Partner Day 2017, premiate le eccellenze italiane (videointervista)

Pubblicato il: 27/02/2017
Autore: Claudia Rossi

In occasione dell’evento recentemente tenuto a Milano, Oracle ha ribadito la valenza strategica del cloud nella trasformazione digitale delle imprese, premiando i sei migliori partner italiani per capacità innovative

“La nuvola si sta facendo sempre più grande”. Con queste parole Fabio Spoletini, Country Manager di Oracle Italia, ha dato ufficialmente inizio alla tappa milanese dell’Oracle Partner Day, l’appuntamento che il colosso californiano dedica ogni anno all’ecosistema dei suoi partner.
Una rete di terze parti estremamente attiva, che in Italia sta realizzando sempre più progetti cloud ottenendo risultati concreti in moltissimi settori d’industria.
“Oggi viviamo una seconda fase del cloud, in cui il modello 'as a service' non è più oggetto di discussione, ma di pura adozione” ha spiegato Spoletini, sottolineando il tasso di crescita a triplo digit di un’offerta che oggi trova in Oracle la piattaforma più completa sul mercato. A parlare sono soprattutto gli sviluppi e le implementazioni delle terze parti, che anche quest'anno hanno visto il riconoscimento del proprio impegno attraverso l'assegnazione degli Excellence Partner Award: premi attribuiti da Oracle ai partner che hanno sostenuto al meglio la trasformazione digitale delle imprese italiane attraverso la sua proposizione Cloud. In particolare, per la categoria CX Cloud è stata premiata Accenture, partner strategico di Oracle, che in Italia si è distinto per i risultati conseguiti presso numerose e importanti multinazionali. A ricevere il premio ERP Cloud è stata invece KPMG che, facendo leva su Oracle SaaS, è riuscita a costruire e implementare con successo un’offerta ERP Cloud ‘a pacchetto’ abbinandola a un modello di servizio altamente differenziante.
La categoria Cloud Infrastructure ha visto come vincitore Gruppo R1, partner storico di Oracle Italia, che si è distinto grazie a modelli d’integrazione capaci di promuovere nuove soluzioni di cloud ibrido. Nel corso del 2016 la società ha investito, tra l’altro, nella realizzazione di un nuovo centro di competenza dedicato alle tecnologie Oracle Cloud: sforzi ripagati dalle molte opportunità colte con successo in settori come la PA, l’Energia, la Moda e il Finance.
Il premio della categoria Iaas Cloud Transformation è stato assegnato invece a Red Reply, l’azienda del gruppo Reply esclusivamente dedicata alla proposizione Oracle IaaS/PaaS, un’offerta su cui è riuscita a disegnare soluzioni e a creare servizi capaci di interpretare al meglio le esigenze di business dei clienti.
Vincitore della categoria Paas Cloud Transformation è stata Sopra Steria, realtà focalizzata da anni sull’offerta applicativa e tecnologica di Oracle, su cui ha sviluppato forti competenze, in particolare per quanto riguarda l’ambito Cloud Integration Solution (Paas) e Computing Solution (Iaas). Il premio è frutto degli skill maturati e dei progetti implementati con successo presso primarie società del settore industriale italiano.
Tai Software Solution, invece, vince il premio per la categoria Sistemi ingegnerizzati, ambito in cui il partner storico di Oracle ha realizzato un importante progetto presso un noto istituto bancario.

Categorie: Vendor

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social