Come mettere in sicurezza i Mac

Pubblicato il: 25/07/2017
Autore: F.M.

Kaspersky Endpoint Security Cloud fornisce ai dispositivi Mac aziendali una protezione multilivello basata su cloud e offre ai service provider una maggiore automazione e possibilità di gestione.

Il pericolo a cui sono esposte le aziende che utilizzano dispositivi Mac è reale: nel 2016, Kaspersky Lab ha rilevato 11,8 milioni di attacchi informatici diretti a utenti Mac. I malware per MacOS, il phishing che non dipende dal sistema operativo utilizzato e gli attacchi “man in the middle” possono facilmente confutare il falso mito della sicurezza dei dispositivi Apple.
Al fine di proteggere le aziende dall’eccesso di fiducia riposto nella presunta sicurezza di questi dispositivi, Kaspersky Lab ha rilasciato una nuova versione del suo Kaspersky Endpoint Security Cloud, che fornisce ai dispositivi Mac aziendali una protezione multilivello basata su cloud e offre ai service provider una maggiore automazione e superiori possibilità di gestione.
Questa soluzione, inoltre, permette alle piccole e medie imprese di semplificare la propria gestione da remoto della sicurezza su più workstation MacOS e Windows, dispositivi mobile e file server, attraverso una intuitiva console cloud based. Gli utenti Mac riceveranno, ora, una protezione multilivello anti-malware e web, oltre a una configurazione di esclusioni dalla scansione e l’uso ottimizzato delle risorse del computer.

Più automazione e una gestione semplificata per gli MSP
La gestione di più account contemporaneamente richiede ai service provider tool specializzati per ottenere visibilità e controllo avanzati del flusso di lavoro, fatturazione e reportistica automatiche e senza soluzione di continuità e una gestione unificata della sicurezza. Per consentirlo, Kaspersky Lab ha quindi completato l’integrazione di Kaspersky Endpoint Security Cloud con le più interesssati piattaforme Rmm (Remote Monitoring and Management) e Psa (Professional Service Automation) del mercato: ConnectWise Manage e ConnectWise Automate. Installando Kaspersky Security Integration Plugin, i team MSP hanno accesso ad aggiornamenti e scansioni di sicurezza automatizzati, gestione remota dei client e una dashboard di sicurezza centralizzata per gestire gli account dei clienti da un’unica console ConnectWise.
Inoltre, grazie alla console di gestione cloud aggiornata di Kaspersky Endpoint Security Cloud, gli MSP possono ora assegnare a diversi amministratori la gestione della sicurezza IT. Questo offre maggiore flessibilità ai team dei service provider e una visibilità superiore ai loro clienti, che possono monitorare la protezione delegando i diritti di amministratore allo staff interno.
La dashboard MSP integrata include l’elenco delle aziende, il numero di dispositivi, le licenze disponibili e le date di scadenza delle licenze, affinché gli MSP possano avere su una visione unica di tutte le aziende gestite.
Kaspersky Endpoint Security Cloud è già disponibile e fa parte dell’offerta di Kaspersky Lab per le piccole e medie imprese. Per saperne di più sulla soluzione ed effettuare il download della nuova versione di prova, visitare il sito di Kaspersky Lab. Ulteriori informazioni sul portafoglio di prodotti e sul Managed Service Provider Program sono disponibili sulla pagina dedicata ai Partner del sito di Kaspersky Lab.

Categorie: Prodotti

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota