Esprinet, obiettivo cybersecurity

Pubblicato il: 28/09/2017
Autore: Claudia Rossi

All'evento "Campus 2017" il colosso della distribuzione italiana fa il punto sull'integrazione di Itway Vad (oggi Mosaico) e traccia la direzione di crescita delle sue società a valore.

Grande soddisfazione alla chiusura di "Campus 2017", l'evento organizzato dalle società a valore aggiunto del Gruppo Esprinet che quest'anno ha registrato la partecipazione di oltre 300 rivenditori.
Più di una trentina le sessioni commerciali e i workshop tenuti nell'arco della giornata, che ha visto alternarsi sui vari palchi oltre 60 esperti e professionisti del settore Ict, confermando l'impegno formativo di una manifestazione arricchita da 1.000 metri quadri di area espositiva.
Per i vertici aziendali del maggiore distributore italiano, una buona occasione per fare il punto sul processo d'integrazione di Itway Vad, oggi Mosaico, a un anno dalla sua acquisizione, ma soprattutto per tracciare i prossimi obiettivi dell'intero Gruppo.
casini calcinaLuca Casini, Direttore commerciale di V-Valley (a destra), Silvio Calcina, Direttore commerciale di Mosaico
"L'ingresso di Mosaico nella dimensione a valore di Esprinet è stato tutto sommato semplice: la sua cultura aziendale, molto simile a quella di V-Valley, era infatti caratterizzata da un grande orientamento al cliente e al risultato. Le offerte delle due società erano, poi, assolutamente complementari, soprattutto per quanto riguarda l'ambito della security, segmento in cui possiamo vantare oggi un portafoglio complessivo di una ventina di brand" chiarisce Luca Casini, Direttore commerciale di V-Valley, sottolineando come l'integrazione di Mosaico all'interno del Gruppo sia stata favorita anche dalla complementarietà delle attività svolte su specifici brand. Nel caso di Vmware, per esempio, ItWay Vad era da tempo Training Center Autorizzato, mentre V-Valley, pur distribuendo la stessa tecnologia, non erogava formazione. "Quello che l'integrazione non toccherà saranno le sedi - chiarisce Silvio Calcina, Direttore commerciale di Mosaico -. L'ex-ItWay Vad continuerà ad essere basata a Ravenna, dove ha recentemente inaugurato una nuova sede, per conservare inalterato il valore delle competenze che risiedono nelle risorse umane e preservare tutte le relazioni con i suoi clienti".

Gli obiettivi per il futuro
Ambiziosi i progetti per il futuro. Grazie al presidio del settore security portato soprattutto in dote da Mosaico, Gruppo Esprinet conta, infatti, di diventare in Italia un player di assoluto riferimento nella cybersecurity, stringendo anche nuove partnership con vendor di nicchia, capaci di dare unicità alla sua offerta.
"Sul mercato c'è una forte richiesta di prodotti di security, una domanda che non potrà che aumentare con l'esplosione dell'Internet of Things, un fenomeno che stiamo osservando da tempo e su cui siamo già attivi con progetti ancora non ufficializzati" chiarisce Casini, sottolineando come l'Iot rappresenti per il canale un'enorme opportunità, aprendo le porte alla vendita di oggetti intelligenti di qualsiasi tipo. Ma la crescita del business a valore di Esprinet non passerà solo dalla sicurezza. Altri pillar importanti saranno il software (compreso tutto l'ecosistema in fermento legato all'open source portato in dote da Mosaico) e il networking.
"C'è poi l'iperconvergenza da seguire, mentre server e storage stanno registrando un generale rallentamento del business" aggiunge il Direttore commerciale di V-Valley, che non esita nell'individuare i plus in grado di differenziare la proposizione a valore del suo Gruppo rispetto ai competitor: "Innanzitutto siamo impegnati ad affiancare i partner stando sempre un passo indietro per garantirne il totale rispetto. In particolare, li aiutiamo con risorse di vendita e prevendita per il disegno delle soluzioni e siamo sempre pronti a generare nuove opportunità con il nostro V-Truck costantemente in viaggio per l’Italia".
Ma il valore maggiore sta soprattutto nella capacità di una proposizione basata su soluzioni e applicazioni che parlano la lingua del business, cavalcando temi decisamente caldi come il Gdpr, la privacy, la videosorveglianza, la collaboration e molto altro ancora.

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota