Arcipelago Cloud arricchisce l'offerta con il nuovo Marketplace

Pubblicato il: 03/11/2016
Autore: Claudia Rossi

Il nuovo Marketplace Arcipelago Cloud (Computer Gross) permette di automatizzare i processi d'acquisto dei servizi cloud, accelerandone l'erogazione ai clienti da parte dei rivenditori e semplificandone il complesso iter amministrativo.

Da tempo la business unit Cloud di Computer Gross, Arcipelago Cloud, accompagna i rivenditori Ict nel delicato processo d'integrazione dei nuovi modelli as a service.
A loro disposizione la società non mette solo soluzioni proprie e dei vendor distribuiti, ma anche supporto consulenziale, erogato attraverso un team di specialisti pronti ad affiancare i partner nella costruzione delle proposizioni cloud e nella delivery dei progetti più complessi.
paolo castellacci computer gross.JPG"Oggi a tutto questo aggiungiamo un nuovo tassello, in grado di automatizzare completamente i processi d'acquisto dei servizi che potranno così essere forniti dai rivenditori in modo estremamente più veloce e dinamico ai clienti" afferma Paolo Castellacci, Presidente di Computer Gross. Un tassello importante, che garantirà massima semplificazione.
I rivenditori, infatti, da oggi saranno in grado di accedere con le proprie credenziali alla sezione Automation del portale arcipelagocloud.it e selezionare l'opzione d'acquisto delle soluzioni cloud disponibili per vedere automatizzata istantaneamente una serie di iter amministrativi che di norma rallentano l'erogazione dei servizi.
"Le offerte cloud dei vendor che abbiamo a portafoglio sono sempre più variegate ed essendo tutte basate su un modello 'pay per use' obbligano a un maggior livello d'automazione dei processi per far guadagnare loro efficacia" spiega Tommaso Calosi, Arcipelago Cloud Manager di Computer Gross, sottolineando che, in generale, chi acquista questo tipo di servizi, vuole disporne in tempo reale e deve essere messo nella condizione di apportare tutte le modifiche che desidera in modo completamente autonomo. Importanti i benefici per i rivenditori anche in termini di fatturazione.
"Il reseller che acquista servizi attraverso lo strumento di Cloud Automation riceverà, alla fine di ogni mese, una fattura con il dettaglio delle risorse Cloud utilizzate, suddivise per cliente - precisTommaso-Calosi-computer-gross.jpga Calosi -. In questo modo anche per il rivenditore sarà molto più semplice gestire l'iter amministrativo e di fatturazione legato alla vendita di questo tipo di servizi".
Ad oggi disponibile per tutta l'offerta Microsoft Csp, lo strumento di Cloud Automation di Arcipelago Cloud  tra cui potranno essere creati bundle, integrando le diverse offerte anche con i servizi cloud erogati direttamente da Arcipelago attraverso il suo data center.
"Nella messa a punto di questi bundle giocheremo senz'altro una parte attiva, mettendoci a disposizione non solo dal punto di vista commerciale, ma anche consulenziale e tecnico, in modo da esprimere ancora una volta la nostra capacità di offrire valore al mercato" conclude Calosi.

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social